Cupcakes al Cioccolato con Ganache/Chocolate Cupcakes with Ganache

scroll down for english version

“Mamma, che ne dici di prepararmi i cupcakes al cioccolato così domani li porto a scuola?”
(Penso: sono stanca, non ho voglia; la cucina è perfettamente pulita e sistemata, non mi va di sporcarla proprio adesso;  possibile io non debba avere mai un momento per me?!….mumble mumble….ma come faccio a dirle di no ?!)
“Ok amore, vedo cosa posso fare”…

In questa lotta interiore tra i propri bisogni di donna ed amare incondizionatamente il proprio figlio, risiede l’essenza dell’essere madre.

Li ho fatti. La gioia e l’orgoglio di Giulia mi hanno dato la risposta….ancora una volta l’ho vista sorridermi …

Cupcakes al cioccolato con Ganache e confettini

Ingredienti:

2 uova grandi

100 gr. di olio di semi

1 cucchiaino raso di sale fino

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

2 cucchiaini di bicarbonato

1 cucchiaino di lievito per dolci

100 ml. di caffè freddo+100 ml. di acqua

350 gr. di zucchero semolato

85 gr. di cacao amaro

250 gr. di farina

220 ml. di latte

Confettini colorati per decorare

Lavorazione:

In una ciotola lavorare brevemente le uova con lo zucchero, aggiungere l’olio a filo, l’estratto di vaniglia, il caffè freddo e l’acqua. Mischiare in una zuppiera gli ingredienti secchi (farina, cacao, lievito, bicarbonato, sale).Aggiungerli all’impasto alternandoli con il latte. Versare in stampi per muffins e cuocere in forno a 180° per circa 20-23 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare.

Ganache al cioccolato

230 gr. di panna fresca da montare

25 gr. di glucosio

25 gr. di zucchero invertito o miele

250 gr. di cioccolato fondente al 55%

450 gr. di panna fresca da montare

Lavorazione:

In un pentolino far bollire la panna con il glucosio e lo zucchero invertito. Spezzettare il cioccolato in una ciotola e coprirlo con la panna bollente. Attendere qualche secondo ed emulsionare con un mixer ad immersione. Aggiungere subito dopo la rimanente panna fredda.  Coprire e lasciare in frigo almeno 12 ore prima di montarla.

Decorazione

Montare la ganache e trasferirla in un sac a poche con la bocchetta a ciuffo. Coprire ogni cupcake con un ciuffo di ganache e lasciar cadere sopra i confettini.

cupcake mark

“Mom, what about making some chocolate cupcakes so I take them to school tomorrow?”
(I think: I’m tired, kitchen is perfectly clean and in order I don’t want a mess at this time of the day; is it possible I cannot ever have time for me?! Mumble mumble…..How can I say no to her ?!)

“Ok honey, I’ll see what I’m able to do”

In this inner struggle between your needs as a woman and unconditionally love your child, lives the ‘being a mother’ meaning.

I made them. Giulia’s joy and pride gave me the answer. Once again I saw her smiling at me…

Chocolate Cupcakes with ganache and sprinkles

Ingredients:

2 large eggs

100 ml oil

1 teaspoon salt

1 teaspoon vanilla extract

2 teaspoon baking soda

1 teaspoon baking powder

100 ml coffee+100 ml water

1 and 1/2 cup caster sugar

3/4 cup bitter cocoa powder

 2 and 5/8 cup flour

220 ml milk

Sprinkles to decorate

Preparation:

In a bowl briefly work eggs with sugar, add oil flush, vanilla extract, coffee and cold water. Mix in a bowl dry ingredients (flour, cocoa, baking powder, baking soda, salt.) Add them to the mixture alternately with milk. Pour into muffin molds and bake at 350 F degrees for about 20-23 minutes. Remove from the oven and allow to cool.

Chocolate Ganache

1 cup whipping cream

1 tbs and 1/2 glucose syrup

1 tbs and a 1/2 invert sugar or honey

1 cup and 1/2 dark chocolate chips

2 cups whipping cream

Preparation:

In a saucepan boil whipping cream with glucose syrup and invert sugar or honey. Break the chocolate into a bowl and cover with hot cream. Wait a few seconds and emulsify with an immersion blender. Immediately add  remaining cold whipping cream. Cover with plastic film and leave in refrigerator at least 12 hours before using.

Decoration:

Beat ganache in a bowl and transfer it into a pastry bag with the nozzle. Decorate each cupcake with ganache and let it fall over sprinkles.

Advertisements

66 thoughts on “Cupcakes al Cioccolato con Ganache/Chocolate Cupcakes with Ganache

    • Certo che puoi passare, li assaggerai direttamente a casa mia ! Sarà un’occasione per scoprire, se non la conosci, parte della costa laziale… .Formia, Gaeta, Sperlonga tanto per citarne alcune…
      Ti aspetto, intanto grazie mille!

    • Caro Alessandro, non lo sapevo anch’io fino a quando ho cominciato a guardare i programmi del Maestro Maurizio Santin….da quando lo seguo, sto imparando moltissimo! Ritornando alle nozioni tecniche, come anticipato nella ricetta, puoi sostituirlo con il miele…a Formia infatti non ho trovato lo zucchero invertito.
      Alla prossima!

    • La foto è un ottimo biglietto da visita ma l’assaggio e la degustazione, imperdibili!
      Li rifarò quanto prima nella variante bianca ai frutti di bosco e….sarà dura scegliere tra i due!
      Grazie mille per i complimenti!

  1. cosa c’è di meglio di fare dei dolci con il proprio cucciolo di tre anni malato a casa! ho sostituito il caffè (mio figlio è già troppo vivace), con del succo di mela,che buoni che sono venuti.Grazie

    • Ariela, che emozione e quale gioia saperti pasticciare insieme a Livio con questa ricetta!
      Spero vi siate divertiti quanto me e Giulia…certe esperienze sono indimenticabili per una mamma ed altamente formative per il suo cucciolo…<3
      Grazie a te

  2. Cara Stefania grazie di cuore!
    Di ricette di muffins ne ho provate diverse ma nessuna è stata come la tua!
    Quella morbidezza, l’aroma del caffè ed il sale….conferiscono un gusto davvero particolare.
    Ho leggermente modificato il procedimento e voluto arricchirla di ganache per ingolosire adolescenti palati, risultato ?! Un successone!
    A scuola di Giulia, tutti pazzi per i cupcakes, io ?! An happy Wondermom !
    Per la gioia di grandi e “piccini” quindi, divulga più che puoi le tue conoscenze gastronomiche !
    Grazie ancora, a presto!
    Gabriella

      • Non credevo il mio blog potesse piacere così tanto…grazie!
        E’ nato senza grandi pretese, con lo scopo di raccogliere le mie ricette piuttosto che tenerle sparse su agende e fogli ed il desiderio intimo di celebrare coloro che me le hanno insegnate…tanti….
        Ne sono davvero felice e commossa!
        Sei la benvenuta ogni volta che lo desideri!
        Ti aspetto, Gabriella

  3. Hanno un aspetto divino!Immagino che anche il sapore lo sia 🙂
    Grazie per esser passata dal mio blog!
    Buon Lavoro
    Cristina

    • Ciao Cristina, benvenuta! Tornerò ancora tante volte a visitare il tuo blog! Sono una persona abbastanza esigente anzitutto con se stessa ma ti assicuro che le cupcakes sono venute davvero buone!
      Buon lavoro anche a te e torna presto!
      Gabriella

    • Ciao cara, ma che bella sorpresa, grazie!
      E’ un onore ed una sorpresa inaspettata anche se mi muovo ancora come un pesce fuor d’acqua in questo mondo…(ma io, che non sono proprio una “nativa digitale”cosa dovrei fare adesso? intendo dire: come funziona dopo essere stati nominati….c’è la serata degli Oscar anche qui?!)
      Insegnami per favore !
      Gabriella

  4. Sei nominata e già vincitrice! 🙂
    Niente di difficile, se ti va di continuare questa specie di catena di Sant’Antonio dei premi basta scrivere un post, sulla falsariga di quello che ho scritto io, in cui ringrazi chi ti ha assegnato il premio (nella fattispecie: me! :)) creando anche un link al suo blog, rispondere alle poche domande presenti nel post e nominare altri 12 blogger a cui vuoi assegnare questo piccolo riconoscimento, informandoli con un messaggio sui rispettivi blog. Puoi anche copiare l’immagine del premio nel post.
    Facile! 🙂 Cioè , se ci sono riuscita io che, pur essendo una nativa digitale, sono una novizia nel mondo dei blog… fidati!
    Alessia

    • Ah ecco, adesso ho capito di cosa si tratti! Proverò non appena riesco….sto compilando il registro on line(sono un’insegnante) ed altre scartoffie…ci vogliono ore!
      Grazie mille, alla prossima!
      Gabriella

      • Anche mia mamma è insegnante alle elementari, e io stessa qui in Francia lavoro come assistente di lingua italiana… Odio le scartoffie, soprattutto qui in Francia dove la burocrazia ti seppellisce!

      • Non dirmi che c’è un Paese peggiore dell’Italia in merito a scartoffie…non ci posso credere!
        Tutta la mia vicinanza a te ed alla tua Mamma…siamo nella stessa barca che…con grande passione e dedizione “teniamo a galla”!
        Ti abbraccio

    • Grazie del riconoscimento cara, pur essendo una blogger inesperta ed imbranata (come obiettivamente aggiunge mia figlia!) e quindi, pur non sentendomi assolutamente all’altezza, sono onorata di ricevere questo premio!
      Proverò a ricambiare!
      A presto, Gabriella

      • Gabriella, nessun impegno da ricambiare 🙂 ho piacere che tu abbia gradito il “dono”, è di buon auspicio e di incoraggiamento per te e il tuo blog 🙂 soprattutto un augurio in questo caso di buone feste.
        a presto. Sally

      • Sei davvero cara,l’incoraggiamento ed i buon auspicio mi danno fiducia di continuare….a volte mi chiedo cosa ci faccia qui visto che produco così poco? Poi mi rispondo che in fondo il mio è un ricettario con i suoi tempi e allora riesco a “perdonarmi”!
        Intendevo dire che proverò a seguire cosa circola nel mondo dei bloggers imparando a celebrare in maniera più ufficiale quei blog e quindi persone che ammiro altrimenti silentemente!
        Perdonami, sono un pò lentina!
        E’ un piacere averti qui, tanti auguri per una serena Pasqua, torna presto Sally!

      • Gabriella Cara, la delicatezza e la semplicità del tuo blog, sono un’espressione della tua essenza, io credo che in questo “spazio vitale” non ci debbano essere condizionamenti, ma solo la libertà di esserci!! così come sei 🙂 🙂 buonissima pasquetta 🙂
        Sally

    • Verissimo cara!
      A causa di ciò è proprio difficile trovare spazio per se stessi….ma essere madre è un’esperienza meravigliosa!
      Bisogna solo essere pronti ed accoglierla con consapevolezza, quindi…..goditi quest’età!
      A presto, Gabriella!

    • Wow, grazie! Mi sento pluripremiata senza aver fatto nulla! E’ una bellissima sensazione, me la godo….
      Spero di poter ricambiare presto tanto riconoscimento.
      Torna presto, ti aspetto.
      Gabriella

  5. Hi there. Bilingual Italian English too ehi! Nice bog. Very helpful. The chocolate cup cakes look very interesting. I’ll have to try making them sometime. I don’t have a great passion for cooking, although I do try to make heathy meals. I just don’t like the fact that a super fancy meal takes more time to prepare than to eat. I’ll also tell you that I know it’s a very relaxing art to people who love cooking. It gets me tied up a little, although I do love to eat good food, especially when my husband or someone else in my family cooks for me.

    • My blog tries to be bilingual because I love getting closer to everyone. Cooking needs love and passion. Without them everyone of us can still cook but preparations will have no ‘heart’ inside.
      Hoping you experiment the art of cooking making these cupcakes! You’d feel such a joy !
      Waiting … 😉

  6. When we cook and bake for others – it is an expression of great joy and sharing. My son is 45 and his face lights up with delight when I make his absolute favorite – sticky cinnamon buns. This is interesting because for a time he worked along side us in our restaurants and prepared all the complicated desserts and baked our breads. Virginia

    • What a mom prepares for a child at any age is not only about flavour, aroma and taste. Behind each dish, a child finds her love and childhood memories.
      This makes a Mom dish so special!
      I’m glad this miracle has no age …
      Thank you for sharing with me Virginia!
      Gabriella

  7. Ciao devono essere buonissimi questi cupcakes…bravissima 10 e lode! Ho notato che sei passata dal mio blog e che ti è piaciuto! Mi fa piacere conoscere qualcuno che condivide la passione della cucina, anch’io quando posso cerco di fare dei piatti diversi dal solito. Comunque per ora ti do un caro saluto. Roberta

    • Ciao Roberta, hai un bel blog sul quale mi sono soffermata. La tua torta a spire di cioccolato è un vero capolavoro! C’è sempre da imparare e questo è lo spirito che mi guida quando ‘sbircio’…non si è mai bravi abbastanza! Se penso ai miei esordi in cucina o ai piatti che realizzavo 10 anni fa, sorrido di meraviglia…
      La passione, lo studio, la ricerca, la curiosità mi hanno insegnato moltissimo in questi ultimi anni ma non mi sento per niente ‘arrivata’. Sono qui, desiderosa di imparare ancora tanto.
      Sarà bello condividerlo con chi mi segue!
      Grazie Roberta, è stato un piacere, a presto.

      • Ciao Gabriella, mi ha fatto piacere il tuo commento. Questa torta l’ho realizzata guardando un’altro blog che seguo ma anche cambiando un pochino gli ingredienti. Nemmeno io mi sento “arrivata”; figurati che quando ho aperto questo blog, non sapevo cosa fosse un blog, poi pian piano ho scoperto che è un sito, creato da un essere umano che espone le cose per cui si diletta. Ovviamente quando l’ho aperto ho imparato pian piano ad usarlo, a cambiare aspetto, a creare nuove pagine che parlassero dei miei piatti, ma una soprattutto che parlasse di me. Quindi, come vedi, non sei l’unica a dire “Non mi sento arrivata”, tu fai dei piatti che io non ho mai fatto e viceversa per quanto riguarda me.
        E’ stato un vero piacere, ti saluto.

      • Hai proprio ragione Roberta. Il mio blog è nato con lo stesso spirito solo che io non ho ancora imparato ad usarlo bene! Spero di imparare qualcosa in più, rischio che l’aspetto rimanga così per sempre! Se tocco, combino solo guai!
        E’ un grande piacere arricchirmi con te, teniamoci in contatto.
        Gabriella

      • Guarda, se vuoi arricchirlo devi andare su “Aspetto” e cliccare “Temi” e li troverai tutti i temi possibili. Attenzione però: ci sono anche i temi a pagamento, li capisci in quanto sotto c’è la cifra da pagare. Comunque, se vuoi, io ho anche un profilo su Skype, se lo usi anche tu puoi contattarmi; il mio nome Skype è live:rcavallaretto. Se tu hai questo software ed un account tuo, sai anche che è possibile parlarsi e vedersi al pc; mi sembra un ottima possibilità, oltre ovviamente a wordpress.com per tenerci in contatto e scambiarci opinioni ed idee. Roberta.

      • Grazie mille! Non ho ancora un profilo skype, mi farò aiutare per istituirne uno, così sarà più facile scambiarsi opinioni!
        A presto Roberta, ti sono grata!
        Gabriella

  8. I cupcakes più classici forse, ma mai fuori posto, mai inopportuni, sempre buonissimi ed unici nella loro essenza semplice 😀 Li adoro! Complimenti per come li hai presentati e per il blog!!! 😀

    • Grazie mille! Sono semplicissimi da realizzare e ti assicuro, i tuoi ospiti ne resteranno stregati! Ultimamente sono un pò latitante per via di mille impegni ma tornerò presto.
      Ti aspetto 🙂
      Gabriella

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s