Lasagna Carciofi e Gorgonzola/ Artichokes and Gorgonzola Cheese Lasagna

scroll down for english version

E’ risaputo: la lasagna fa Festa, fa Domenica, fa Italiano, ma non vi annoierò con la tradizione, nient’affatto! E’ una lasagna primaverile a base di verdure, un piatto semplice, arricchito da accostamenti insoliti . L’idea nuova di carciofi e gorgonzola dolce mi ha stuzzicato. Immagino la vostra perplessità, il gorgonzola non è un formaggio gradito da tutti. Non lasciatevi condizionare, non sto parlando di un erborinato dal gusto deciso e piccante. Questo è dolce, cremoso, morbido, avvolgente. E’ un piatto per grandi occasioni e di grande effetto, che riuscirà a stupire i vostri ospiti come pochi. Vi fa già venire l’acquolina in bocca ?!

Ingredienti:

300 gr. di lasagna all’uovo precotta (o fresca da bollire)

300 gr. di carciofi freschi (se surgelati cuocere direttamente)

sale e pepe a piacere

uno spicchio d’aglio

prezzemolo tritato

olio extravergine d’oliva

succo di limone

1/2 bicchiere d’acqua

250 gr. di mozzarella tagliata a dadini

Parmigiano grattugiato

Crema al formaggio:

300 gr. di formaggio gorgonzola dolce (Dolcelatte)

300 ml. di latte

Preparazione:

Privare i carciofi delle foglie più esterne e dure e tagliarli in fettine sottili. Immergerli in acqua acidulata con succo di limone. Porli in un tegame e lasciarli stufare a fiamma dolce con aglio, olio, prezzemolo, sale ed acqua per circa 30 minuti. Farli raffreddare. In un pentolino far sciogliere il gorgonzola nel latte. Far raffreddare. In una teglia rettangolare versare qualche cucchiaio di crema al formaggio e disporre il primo strato di lasagna. Condire con poco sale, parmigiano, carciofi, mozzarella e crema. Continuare per circa cinque strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Infornare a 200° per 30 minuti. Gratinare per 10 minuti.

Immagine

It’s known, lasagna makes Italian, Feast, Sunday but I won’t bore you with tradition, not at all! It ‘s a spring lasagna with vegetables. A simple dish, enriched with unusual combinations. The new idea of artichokes and gentle gorgonzola cheese inspired me. I guess your doubts, gorgonzola cheese is not liked by all. Don’t let yourselves be influenced, I’m not talking about a blue cheese with a strong and spicy taste. This one is gentle, creamy, spreadable, soft. It ‘s a ‘great effect’ dish for special occasions and celebrations. It will impress your guests like few others. Does it make your mouth already watering ?!

Ingredients:

0,5 lb pre-cooked lasagna pasta stripes (or fresh to boil few minutes)

0,5 lb fresh artichokes (for frozen ones omit cleaning, just cook them)

salt and pepper to taste

a garlic clove

chopped parsley

extravirgin olive oil

lemon juice

1/2 glass of water

0,5 lb diced mozzarella

1 cup grated parmesan cheese

Cheese cream:

1  1/2 cup Gorgonzola Cheese

1 cup of milk

Preparation:

Peel off outer and tough leaves from artichokes. Cut them in thin slices then immerse in a bowl with water and lemon juice. Place them in a pan and let simmer with garlic, olive oil, parsley, salt and water on low heating for about 30 minutes. Let them cool, remove garlic. In a saucepan melt  gorgonzola cheese with milk. Allow to cool. In a lasagna pan pour a few tablespoons of cream cheese and place the first layer of lasagna. Season with a pinch of salt, grated parmesan cheese, artichokes slices, minced mozzarella and cream. Cover with another lasagna layer. Continue for about five layers until the ingredients end. Bake at 200 degrees for 30 minutes. Grill for 10 minutes until brown.

Advertisements

66 thoughts on “Lasagna Carciofi e Gorgonzola/ Artichokes and Gorgonzola Cheese Lasagna

    • Ciao Silvia, lo sono davvero! L’accostamento è davvero ‘gourmand’, proprio grazie a quella cremina che la riveste! Non è solo il formaggio a fondersi ma anche i carciofi che, tagliati così sottili, si disfano in un tutt’uno! Provala e dimmi…
      A presto, Gabriella

    • Ciao Monica, azzarda pure, l’accostamento è delicato. Se avessi scelto un gorgonzola erborinato avrei ristretto troppo la cerchia degli estimatori a pochi intimi, invece ho voluto estenderla a tutti! Per rassicurarti, posso dirti che anche mia figlia quindicenne la adora e tu sai bene che a quell’età si è molto selettivi nei gusti! Preparala, il successo è garantito e buon compleanno a chi festeggia!
      A presto, Gabriella

  1. Aspetto magnifico! peccato che a casa mia non si possa mai usare il gorgonzola: mio marito non lo puo’ neanche vedere… Vorra’ dire che ne faro’ una tutta per me! Ciao

    • Ciao e grazie! Mi spiace per Lui …questa è davvero un capolavoro. Chi tra i miei ‘Gourmet’ era scettico prima dell’assaggio, si è ricreduto poi! Prova a farne una più piccola e, magari, tuo marito ne viene tentato dall’aspetto e dal profumo!
      Fammi sapere, a presto
      Gabriella

    • Ciao Stefan, capisco sia difficile trovare alcuni alimenti all’estero … per le verdure, negli States, mi recavo nei negozi asiatici, lì trovavo grande assortimento.
      Hai provato a guardare nel reparto surgelati? A volte anche lì è possibile reperire dei ‘surrogati’ !
      Fammi sapere, a presto.
      Gabriella

    • Ciao cara, grazie per esserci sempre!
      La pastosità del gorgonzola dolce dona al piatto un irresistibile gusto ‘morbido’ ed equilibrato ..
      Ne resterai catturata !
      Teniamoci in contatto !
      Gabriella

    • Ciao, emozionante ripercorrere la mia storia parallelamente con la tua …
      I miei piatti narrano del territorio in cui vivo, vieni dalle ‘mie parti’ ?!
      Se sì, ci ritroveremo ancora, ho tanto da raccontare!
      Benvenuto, ti aspetto.
      Gabriella

  2. [Ti è scappato un refuso ?… Comunque, sono un ranocchietto, non una ranocchietta :-)]
    Ho sangue (italiano) misto – metà etrusco (quindi Formia ci potrebbe anche stare…) e metà alto-toscano. Valuta tu se vengo dalle ‘tue parti’.
    Ciò che conta è la tua ricerca di idee gastronomiche, quindi avanti così !
    A presto.
    mfr

    • Ehm …mi è proprio scappato ! A quest’ora della sera gli strafalcioni non si contano, anche rileggendo, credimi, saltano !
      Sei vicino alle ‘mie parti’ ecco perché il profumo dei miei piatti richiama così tanto emozioni passate della tua memoria…
      Potrai mai perdonarmi ?! (Vado subito a correggere!)

  3. If and when the artichokes I planted in my mini-garden will amount to something I will try out this recipe- and if they don’t I will simply buy some, it sounds so good and I like artichokes a lot.

    • Before having a max artichokes garden you can mix both of them (grown and bought). I assure you that those you have grown in your garden, will give taste and smell to your lasagna!
      Eating is believing!
      Ti aspetto ancora.
      Gabriella

  4. Ciao Gabriella, I popped over to see your blog after seeing that you had subscribed and to say “grazie mille”. I love your philosophy regaring food and family. I’m sorry I can’t reply in Italian, I used to speak it fluently (my father is Calabrese) but since living in Spain, all the words come out in Spanish, although I still understand and read Italian perfectly 🙂 I spent time in Bethesda too (only business trips) when I worked for a company that has offices there.

    • Amazing! My dad is Calabrese too!
      So many things in common! Maybe that philosophy comes from our roots. Don’t worry about the language, I’ll try to write in my bad english at least we have a way to communicate! If you come to Italy, let me know. I’ll show you this nice part of the Laziale Coast!
      Ti aspetto, torna presto! 😉
      Gabriella

  5. mai mangiate ma sembrano proprio deliziose. Purtroppo qui a Londra i carciofi non si trovano con facilita’. E quando anche si trovano sono carissimi…. e non proprio buoni. Non conoscevo questa combinazione, e’ una tua creazione? o della tua famiglia? o della regione dove abiti?

    • Sono deliziose te l’assicuro! Volevo una lasagna di stagione con i carciofi ma senza besciamella…non la amo molto per lo ‘spessore’ che la farina le dà, così, mi sono messa alla ricerca di qualcosa di particolare 😉 ed ho trovato una ricetta del canale Gambero Rosso che ho riadattato!In quel Londra non trovi nemmeno i carciofi surgelati? Sono un’ottima alternativa! Negli States optavo per quelli oppure negozi asiatici!

    • Ciao, sei un’estimatrice del gorgonzola anche tu, e allora benvenuta! Quando ho pubblicato questa ricetta, temevo di accontentare pochissimi palati …invece no! Ne sono sorpresa e felice!
      Ci ritroviamo in cucina, la tua o la mia!
      Gabriella

    • Per un’appassionata di cucina che gioisce deliziando il palato di chi ama, non c’è niente di più bello che ricevere un suggerimento! La renderai felice di ingolosirti!
      Gabriella

  6. Mi piace la tua ricetta alternativa e fantasiosa delle lasagne. Un mio cavallo di battaglia sono quelle con radicchio rosso e formaggio Asiago, però le proverò invece con il gorgonzola. Grazie dello spunto interessante!

    • Ciao cara e benvenuta! Per una estimatrice di formaggi e radicchio come me, anche la tua ricetta è una valida alternativa. Tempo fa, ho vissuto a Vicenza un anno e lì ho scoperto tante varietà di radicchio ed un Asiago da leccarsi i baffi! Aspetterò l’autunno, ora fa troppo caldo…oggi qui sembra l’Africa!
      Grazie a te dell’idea, torna presto!
      Gabriella

  7. Finally enough ripe artichokes in my garden, and it was great. Had a layer of zucchini “pesto” and serrano ham added- and all were happy.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s