Vellutata di zucca con semi misti e gamberoni

I colori dell’autunno.

Da ragazza non avevo particolare simpatia per questa stagione, quando arrivava settembre ero pervasa da una strana malinconia. Non volevo che l’estate terminasse e con essa la libertà, le ore di luce, l’aria mite, la vita all’aperto.

Poi un giorno è arrivata l’America e la mia amata Bethesda … Ricordo che ci trasferimmo ad agosto e a fine settembre il mio sguardo cominciò a perdersi nei colori …

Non appena l’aria comincia a rinfrescare, fuori dell’area urbana di Washington Dc, il territorio tra Maryland e Virginia offre tramonti e paesaggi meravigliosi e l’autunno esplode ed avvolge con tutto il suo calore. I boschi e i parchi naturali danno vita ad una ricca tavolozza di colori che comprende tutte le sfumature dell’arancio, del blu, del rosso del giallo, del verde. L’effetto è carico di contrasti ed è talmente straordinario che non restarne è colpiti è impossibile!  Da lì ho cominciato ad amarlo e a viverlo con un altro spirito.

L’autunno è ricco e dorato, ha un passo lento e un respiro intenso e profondo, si immerge nel cuore e nell’anima. Profuma di buono e sa di casa. L’autunno riunisce, incanta, riscalda ed io ho voluto dargli il benvenuto così …

In questo periodo lì a Bethesda ogni casa ha almeno una zucca davanti al portone. Io ne ho avute due in dono da zio Umberto e anzichè lasciarle fuori ho voluto portarle in tavola e profumarle del mare della mia Terra …

43191772_10215804576880201_8950714907175682048_o

Vellutata di zucca con semi misti e gamberoni

Grado di difficoltà da (1 a 5): 2

Ingredienti per 4 persone

1 kg di zucca
mezza cipolla rossa
un ramo di rosmarino
un bicchiere di acqua
Olio evo (un cucchiaio a persona)
Sale
4 cucchiai di semi misti (zucca, girasole, lino)
16 gamberoni freschi o decongelati
due foglie di alloro

Procedimento per la vellutata

Privare la zucca della buccia e dei semi, tagliarla a fette e ricavare grossolani cubetti. Versare l’olio in una pentola capiente, aggiungere l’olio, la cipolla tritata e alcuni aghi di rosmarino. Far stufare a fiamma bassa per qualche minuto. Non appena la cipolla sarà trasparente e ammorbidita, aggiungere la zucca, aumentare la fiamma e far rosolare leggermente per qualche secondo. A questo punto aggiungere l’acqua, salare e coprire lasciando cuocere fino a quando la zucca si disfa. Saranno necessari circa 20-30 minuti. Spegnere e lasciare da parte.

Procedimento per i gamberoni

Pulire i gamberoni privandoli del budello e delle zampette. Riempire una pentola di acqua in cui saranno state messe due foglie di alloro e porla sul fuoco attendendendo il bollore. Non appena esso sopraggiunge, immergere i gamberoni e farli cuocere soltanto pochissimi minuti (circa un paio). Scolarli, lasciarli raffreddare e privarli della testa e del carapace lasciando la coda. Mettere da parte.

Montaggio del piatto

Con l’aiuto di un minipimer frullare la zucca emulsionandola bene fino a renderla cremosa e liscia, poi versarla nella pentola di cottura e riscaldarla su fiamma bassa. Prendere un piatto fondo, versare circa 4 mestoli di vellutata e battere leggermente sul tavolo in modo da livellare bene. Versare sulla crema un cucchiaio di semi in modo sparso, adagiare al centro 4 gamberoni, decorare con un ciuffetto di rosmarino. Finire il piatto con un filo d’olio.
Per chi ama il pesce crudo, omettere la cottura dei gamberi e procedere come indicato.