Torta di mele affondate di Paoletta

Vi racconto di noi …

Dal settembre 2017 mia figlia Giulia vive in Romania dove studia presso la “Victor Babeș” State University of Medicine and Pharmacy in Timișoara. E’ stato un anno di grandi cambiamenti e adattamenti per entrambe, ricco di soddisfazioni, successi, forza, equilibrio e serenità. Una bella prova di vita. Abbiamo entrambe imparato a star bene da sole, condizione mai così scontata. Personalmente ritengo che la più grande conquista per una persona sia trovare buona compagnia anzitutto nella ricchezza della propria interiorità e solitudine, senza doversi necessariamente aggrappare ad alcuno, cercare rifugi consolatori in cui narcotizzarsi o vivere di trasgressioni scappando da sè … Solo da quella sana ed equilibrata solitudine può nascere il nostro mondo di relazioni serene. Ci siamo reinventate entrambe e di questo sono felice e fiera.

Negli aggiustamenti di questa nuova condizione abbiamo spesso trovato modi originali per sentirci vicine, tra i quali persino fare un dolce insieme in videochiamata! E’ stato molto divertente comunicare anche a sguardi e gesti mentre i nostri apparecchi in funzione montavano composti e impasti ed è stato altrettanto emozionante attenderne il risultato per capire quale dei due fosse venuto meglio! Abbiamo provato diverse ricette, per lo più torte da forno con cui far colazione. Abbiamo condiviso levatacce del mattino al freddo e al gelo, coccolate da quei dolci. Sono stati momenti meravigliosi anche quelli in cui stare in silenzio a sorseggiare una tisana, scambiare pareri ed emozioni sul dolce, sulla vita, sugli studi e sulle scoperte negli studi, sul futuro, sulla giornata a venire, per poi salutarsi con l’amore negli occhi diretti verso mete diverse. E’ già trascorso un anno e più da tutto questo e stamattina mentre realizzavo questo dolce, uno dei nostri cavalli di battaglia “la torta di mele affondate” di Paoletta Sersante, mi è tornato tutto in mente. Delicata, morbida, dolce e umida questa torta è stato il dolce preferito e più ripetuto, quello che ci ha tenute più vicine in quel lungo primo inverno lontane …

Grazie Paoletta!
https://aniceecannella.blog
spot.it/…/meme-della-consolazion…

27625408_10214045130735147_8985369802133265273_o

27624564_10214045134775248_5162259215415468369_o
TORTA DI MELE AFFONDATE (la mia versione con qualche piccola variante)
 
Ingredienti:
200 g. di farina
150 g. di zucchero
2 uova
1 confezione di panna fresca da 250 ml
1 bustina di lievito
4 cucchiai di olio di semi
1 pizzico di sale
3 mele golden con la buccia (volendo si possono sbucciare)
5 cucchiai di zucchero di canna
il succo di un limone
la buccia grattugiata di un limone
un cucchiaino di estratto di vaniglia oppure i semi di una bacca di vaniglia
due cucchiaini di cannella
7/8 fiocchetti di burro
Procedimento:
Sciacquare le mele, affettarle, irrorarle con il succo di un limone, cospargerle con due cucchiai di zucchero di canna, un cucchiaino di cannella e tenerle da parte. In una ciotola montare bene le uova con lo zucchero, aggiungere l’olio a filo, la buccia di limone, la vaniglia e lavorare con una frusta a mano. Quando ben amalgamato versare nel composto mezza confezione di panna e mescolare, sempre a mano. Setacciare nel composto farina, lievito e sale, infine l’altra metà della panna ed amalgamare.
Rivestire uno stampo a cerniera da 22/24 cm. con carta forno, versare il composto e livellarlo. Affondare le fettine di mela in verticale, a raggiera.
Spolverare il composto di zucchero di canna, cannella e qualche fiocchetto di burro.
Infornare a 180° modalità statico per 45/50 minuti circa.
Durante la cottura le mele affonderanno un po’ e l’impasto si gonfierà tutt’intorno creando un bellissimo disegno.
 

Cupcakes al Cioccolato con Ganache/Chocolate Cupcakes with Ganache

scroll down for english version

“Mamma, che ne dici di prepararmi i cupcakes al cioccolato così domani li porto a scuola?”
(Penso: sono stanca, non ho voglia; la cucina è perfettamente pulita e sistemata, non mi va di sporcarla proprio adesso;  possibile io non debba avere mai un momento per me?!….mumble mumble….ma come faccio a dirle di no ?!)
“Ok amore, vedo cosa posso fare”…

In questa lotta interiore tra i propri bisogni di donna ed amare incondizionatamente il proprio figlio, risiede l’essenza dell’essere madre.

Li ho fatti. La gioia e l’orgoglio di Giulia mi hanno dato la risposta….ancora una volta l’ho vista sorridermi …

Cupcakes al cioccolato con Ganache e confettini

Ingredienti:

2 uova grandi

100 gr. di olio di semi

1 cucchiaino raso di sale fino

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

2 cucchiaini di bicarbonato

1 cucchiaino di lievito per dolci

100 ml. di caffè freddo+100 ml. di acqua

350 gr. di zucchero semolato

85 gr. di cacao amaro

250 gr. di farina

220 ml. di latte

Confettini colorati per decorare

Lavorazione:

In una ciotola lavorare brevemente le uova con lo zucchero, aggiungere l’olio a filo, l’estratto di vaniglia, il caffè freddo e l’acqua. Mischiare in una zuppiera gli ingredienti secchi (farina, cacao, lievito, bicarbonato, sale).Aggiungerli all’impasto alternandoli con il latte. Versare in stampi per muffins e cuocere in forno a 180° per circa 20-23 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare.

Ganache al cioccolato

230 gr. di panna fresca da montare

25 gr. di glucosio

25 gr. di zucchero invertito o miele

250 gr. di cioccolato fondente al 55%

450 gr. di panna fresca da montare

Lavorazione:

In un pentolino far bollire la panna con il glucosio e lo zucchero invertito. Spezzettare il cioccolato in una ciotola e coprirlo con la panna bollente. Attendere qualche secondo ed emulsionare con un mixer ad immersione. Aggiungere subito dopo la rimanente panna fredda.  Coprire e lasciare in frigo almeno 12 ore prima di montarla.

Decorazione

Montare la ganache e trasferirla in un sac a poche con la bocchetta a ciuffo. Coprire ogni cupcake con un ciuffo di ganache e lasciar cadere sopra i confettini.

cupcake mark

“Mom, what about making some chocolate cupcakes so I take them to school tomorrow?”
(I think: I’m tired, kitchen is perfectly clean and in order I don’t want a mess at this time of the day; is it possible I cannot ever have time for me?! Mumble mumble…..How can I say no to her ?!)

“Ok honey, I’ll see what I’m able to do”

In this inner struggle between your needs as a woman and unconditionally love your child, lives the ‘being a mother’ meaning.

I made them. Giulia’s joy and pride gave me the answer. Once again I saw her smiling at me…

Chocolate Cupcakes with ganache and sprinkles

Ingredients:

2 large eggs

100 ml oil

1 teaspoon salt

1 teaspoon vanilla extract

2 teaspoon baking soda

1 teaspoon baking powder

100 ml coffee+100 ml water

1 and 1/2 cup caster sugar

3/4 cup bitter cocoa powder

 2 and 5/8 cup flour

220 ml milk

Sprinkles to decorate

Preparation:

In a bowl briefly work eggs with sugar, add oil flush, vanilla extract, coffee and cold water. Mix in a bowl dry ingredients (flour, cocoa, baking powder, baking soda, salt.) Add them to the mixture alternately with milk. Pour into muffin molds and bake at 350 F degrees for about 20-23 minutes. Remove from the oven and allow to cool.

Chocolate Ganache

1 cup whipping cream

1 tbs and 1/2 glucose syrup

1 tbs and a 1/2 invert sugar or honey

1 cup and 1/2 dark chocolate chips

2 cups whipping cream

Preparation:

In a saucepan boil whipping cream with glucose syrup and invert sugar or honey. Break the chocolate into a bowl and cover with hot cream. Wait a few seconds and emulsify with an immersion blender. Immediately add  remaining cold whipping cream. Cover with plastic film and leave in refrigerator at least 12 hours before using.

Decoration:

Beat ganache in a bowl and transfer it into a pastry bag with the nozzle. Decorate each cupcake with ganache and let it fall over sprinkles.